CODOGNO - Sconfitta di misura tra le mure amiche per il San Biagio nella seconda gara di Coppa Lombardia. L'esordio stagionale interno è caratterizzato dal gran caldo, da una condizione atletica ancora ovviamente precaria e da alcune defezioni precauzionali nella formazione. La gara in sè risulta molto arida di occasioni da entrambi le parti, spigolosa e decisa solamente nel finale di partita quando le maglie si allargano per la fatica e i cambi sfalsano un po' i valori in campo. Nel primo tempo si registrano solamente due occasioni, una per parte: Tadi al 15' e dall'altra parte Gianluppi al 32' sono però imprecisi. Il secondo tempo è la fotocopia del primo ma si anima nel finale quando A. Salvini soprende con un bel taglio il neo entrato Perrone e infilza Torraca per lo 0-1 ospite. Passano pochi minuti e il Samba ha subito l'occasione per il pareggio ma Generali è reattivo sulla conclusione ravvicinata di Merlerati. Sul capovolgimento di fronte ancora la punta avversaria A. Salvini è brava a guadagnarsi e trasformare il rigore (fallo evidente di Merlerati) dello 0-2. Rimane lo spazio per l'orgoglio sanbiagino e su corner il giovane Lusardi - al rientro da un lunghissimo infortunio - sorprende tutti ma non c'è più tempo per tentare la rimonta.

Buona prova fisica e spazio ai tanti giovani (tra cui anche alcuni Juniores) che si sono comunque messi in mostra. Ultimo test mercoledì sera contro il quotato Santo Stefano sul campo neutro di Zorlesco alle ore 20:30.

#playthesambaway

© 2019 Polisportiva San Biagio 1968. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper