CHIEVE - Bella prova esterna per la banda di Nicola Negri, che porta a casa i tre punti con qualche brivido dettato anche dalla giovane età della squadra. Primo tempo, tolta la traversa iniziale locale, è praticamente tutto di marca biancoblu: Kraja colpisce il palo al 10' e successivamente inizia lo show di Milani che spegne il forcing sanbiagino con parate decisive su Goldaniga (due volte), Mariani, Tadi, Villantieri su punizione e nuovamente nel mandare sul palo un bel tiro di Kraja. Si va così al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa parte subito forte il San Biagio che trova il gol del vantaggio con Cabrini che pennella all'incrocio dei pali una magistrale punizione. Il match si incanala verso un'unica direzione quando il Chieve rimane in 10 uomini e Kraja subito dopo firma il 5° gol in 5 gare. Sul 2-0 il Chieve rimane addirittura in 9 per un doppio giallo; e quando meno te lo aspetti la formazione cremasca accorcia le distanze con un bel tiro da fuori area di Gipponi. Il gol del 1-2 da vigore al Chieve e Torraca deve metterci i guanti per evitare un pareggio che fino a quel momento sembrava impossibile. Passano 5 minuti da brivido, ma il San Biagio fortunatamente si ricompatta e riesce a riprendere il pallino del gioco, forte anche della doppia superiorità numerica, e sigilla la vittoria nel finale con Benuzzi.

3-1 con brivido, ma vittoria meritata. Appuntamento a domenica con il Castelvetro, squadra compatta da non sottovalutare.

#playthesambaway

© 2019 Polisportiva San Biagio 1968. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper