SANTO STEFANO LODIGIANO (LO) - Importantissimo successo nel finale per il San Biagio che centra la terza vittoria consecutiva dell'era Rossetti e aggancia in classifica il Santo Stefanoe si toglie dalle zone calde della classifica. Per il Santo Stefano invece l'ennesimo passo falso di un campionato a singhiozzo e, dopo la vittoria esterna a Montanaso, cade tra le mure amiche. Inizia subito forte il San Biagio che al 8' con Passerini va vicino al vantaggio , ma Milanesi è bravo a dire di no anche sulla successiva respinta Campagnoli. Rispondono i locali al 10' con Veli che ispira Tadi ma il suo tiro è deviato dal rientrante Comandù. Al 20' Bassanini, ex di turno, serve Picetti che spreca tutto con un improbabile pallonetto. Il primo tempo si conclude con una punizione di Picetti che si conclude debolmente tra le mani del numero 1 biancoazzurro.

Secondo tempo a ritmi blandi con le due squadre che giocano con la paura del risultato ma nel finale l'orgoglio sanbiagino ha la meglio: al 39' il giovanissimo Badiini sfrutta al meglio un cross dalla sinistra di Bianchi per la rete del vantaggio e pochi minuti dopo arriva il definitivo colpo del ko, al minuto 46, di Campagnoli che con un bellissimo pallonetto conclude il più classico dei contropiedi.

Domenica prossima altro scontro delicato contro il Virtus Graffignana, il morale è alto e c'è più consapevolezza nei propri mezzi, dobbiamo solo volare basso e usare intelligenza ed orgoglio.

© 2015 Polisportiva San Biagio 1968. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper